Tempi telegramma: scrittura, costi e tempistiche di ricezione   

Quando si scrive un telegramma 

La stesura di un telegramma risale al diciannovesimo secolo. Gli ultimi anni, soprattutto con l’utilizzo di internet e del digitale, è una forma di scrittura che viene utilizzata sempre meno. In generale si ricorre alla stesura di un telegramma in determinate occasioni, ad esempio quando si devono porgere le condoglianze a qualcuno per la perdita di un parente o per fare gli auguri nelle occasioni speciali, come un matrimonio o una comunione. I tempi telegramma dipendono molto dal tipo di modalità che si sceglie per la scrittura. Per inviare un telegramma è possibile farlo:

  • telefono: mettendosi in contatto con il numero dedicato e parlando con un operatore. Basterà fornire il numero telefonico del destinatario, che dovrà fornire l’autorizzazione a leggere il telegramma. Il destinatario verrà contattato nelle successive due ore, fino a tre tentativi
  • di persona, recandosi direttamente all’ufficio postale e compilando l’apposito modulo 
  • internet: sul sito di Poste Italiane, alla sezione “spedisci online” . Lo stesso procedimento può essere eseguito anche tramite l’applicazione per smartphone. È possibile scegliere di utilizzare testi predefiniti o scrivere il proprio messaggio. Il telegramma viene ricevuto dal destinatario il giorno successivo all’invio in forma cartacea.

Tempi telegramma: quando lo si riceve 

Un metodo utile per ridurre i tempi telegramma è quello di affidarsi al servizio offerto da telegrammionline.it. tramite il sito, infatti, sarà possibile recapitare il proprio messaggio con pochi e semplici passaggi. È sufficiente selezionare il taglio del telegramma online a seconda del numero di parole che si intendono utilizzare, compresa la firma. In seguito è necessario compilare il form dedicato, inserendo i dati del destinatario e quelli del mittente e scegliere se effettuare il pagamento, tramite carta di credito/bancomat oppure il proprio account PayPal. Nel giro di pochi minuti si riceverà la copia formale di avvenuta trasmissione del telegramma online, rilasciata direttamente da Poste italiane.