Segnaletica turistica: a chi rivolgersi per averla d’effetto

Vivi in una cittadina turistica, in un borgo o stai inaugurando un piccolo museo con fondi privati? La segnaletica turistica è essenziale per fare in modo che la gente conosca dove andare e cosa trovare.

Fare in modo che le persone possano ottenere le informazioni che cercano non solo stradali ma anche dal punto di vista culturale è lo scopo dei cartelli; ecco perché oggi vogliamo parlarti di segnaletica turistica e di tutti i vantaggi che puoi ottenere.

Segnaletica turistica interattiva

Una delle possibilità più nuove e coinvolgenti da installare non solo in caso di novità ma anche per sostituire i vecchi cartelli è la segnaletica interattiva. Come funziona? Dotata di un QR Code, permette di approfondire argomenti, avere accesso a sconti oppure anche di attivare la modalità virtuale visitando cose attualmente chiuse al pubblico o ancora poter visionare dei contenuti multimediali, magari video o audio dove una guida racconta ciò che il viaggiatore sta vedendo.

Come puoi utilizzare la segnaletica turistica? Puoi creare itinerari specifici, puoi dare una mappa con luoghi d’interesse, puoi fornire contenuti in più lingue o ancora creare dei virtual tour a 360 gradi con l’aiuto di tecnici specializzati che realizzeranno per te un’audioguida.

Perché installarla

Ricorda che il turismo è un settore importantissimo in Italia, si conta che ogni anno siano oltre 50 milioni i turisti che viaggiano presso le nostre città alcuni dei quali anche provenienti dall’estero. Metterli in condizione di poter avere info point attivi ogni giorno, anche nei festivi e in orari non tradizionali da ufficio è sicuramente un plus. Soprattutto ora che anche il turismo non di massa sta prendendo piede, piccoli borghi, località meno battute e musei indipendenti dovrebbero dotarsene per attirare ancora di più l’attenzione. Cosa ne pensi? Stai pensando di attivare della segnaletica turistica interattiva presso il tuo punto di interesse?