Panettone: storia, diffusione e dove acquistarlo a Bergamo

Con l’arrivo della stagione natalizia le vetrine accolgono i dolci della tradizione, inondando le strade di profumi e i negozi di colori. In particolare tra i dolci più attesi del Natale figura senza alcun dubbio il Panettone, il dolce che svetta in cima alla classifica dei tradizionali natalizi. Ma da dove ha origine questo dessert così ricercato e lievitato?

Il Panettone è registrato già in uno scritto del 1470 a cura di Giorgio Valagussa, precettore degli Sforza, che racconta del “rito del ciocco”, un appuntamento familiare durante il quale veniva messo un grosso ceppo di legno sul fuoco per tutti i commensali presenti alla cena di Natale e durante la quale veniva consumato un pane detto “Pan de Ton”, o pane dei signori, arricchito con burro, uova e zucchero.

Se stai cercando un panettone artigianale e dalla comprovata bontà puoi richiederlo a La Pasqualina
https://lapasqualina.it/il-panettone-di-bergamo/ che da 110 anni è sinonimo di tradizione e genuinità. L’antica ricetta, custodita dal 1912, conserva la sua tradizionale bontà e ha unito generazioni antiche e moderne sotto lo stesso consenso. Ogni ingrediente è esaltato ed è frutto di duro lavoro home made fornendo un panettone bergamo mai assaggiato prima.

Ritornando alla storia dell’antico Panettone, bisogna ricordare che il dolce lievitato così come lo conosciamo oggi venne definito in una ricetta del 1549 da un cuoco ferrarese, Cristoforo di Messisbugo, che parla di un dolce milanese di forma torna in cui sono presenti: farina, uova, latte, burro, zucchero e acqua di rosa. Il nome Panettone, invece, venne introdotto nel dizionario milanese-italiano soltanto al 1606. Il Panettone significa pane di grandi dimensioni secondo alcuni anche se panone sarebbe l’accrescitivo coerente. Oggi circa la sua origine etimologica si è dato luogo a numerose teorie, storie e leggende. Secondo alcuni personaggi come Toni o Ughetti (Ughett in milanese, uvetta) potrebbero aver influito sullo sviluppo della ricetta.

Nell’800 il Panettone è stato prodotto artigianalmente ed era rivolto a un pubblico ristretto, col tempo si diffuse la buona abitudine di spedirlo come dolce natalizio o come ringraziamento.