Nobilitazione tessile: i migliori esperti a cui affidarsi 

Cos’è la nobilitazione tessile

La nobilitazione tessile è l’insieme di tutti quei trattamenti che hanno l’obiettivo di trasformare il materiale tessile greggio in materiali semilavorati, che siano idonei alle successive lavorazioni, oppure in un tessuto finito adatto alla confezione di manufatti. A nobilitazione tessile si utilizza per migliorare le lavorazioni successive come la tangibilità, il colore o le prestazioni finali. Le tecniche sono diverse. I principali trattamenti che vengo utilizzati per la nobilitazione tessile sono:

  • imbozzimatura: si tratta di ricoprire con resina, che si elimina al lavaggio, dei fili di ordito prima della tessitura, al fine di renderli più lisci e resistenti.
  • Bruciapelo: operazione chiamata anche gasatura, che viene utilizzata per eliminare i peli sporgenti. Effettuata solitamente sulle pezze ortogonali gregge di lino o di cotone, poiché la pelosità toglie brillantezza il tessuto e gli conferisce un aspetto più invecchiato. Il bruciapelo può essere termico, se effettuato con fiamma, oppure chimico, se si utilizzano enzimi.
  • Candeggio: operazione che ha lo scopo di ossidare le ultime tracce di sporco, che gli altri prodotti non sono riusciti ad eliminare. Il candeggio viene utilizzato per ottenere il bianco, scaricare le tinte indesiderate e preparare il fondo per la tintura

A chi rivolgersi per la nobilitazione tessile

Per affidarsi a dei professionisti della nobilitazione tessile ci si può rivolgere a Orefice e Corti, che da anni è un vero e proprio punto di riferimento nel settore. L’azienda vanta un reparto di finissaggio e nobilitazione tecnica con cinquant’anni di esperienza. I principali punti di forza sono la professionalità e l’affidabilità, che hanno reso Orefice e Corti un leader nel settore della nobilitazione tecnica. La lavorazione del tessuto viene sempre eseguita in base alle esigenze e alle necessità dei clienti, al fine di realizzare ogni loro desiderio. Si esegue ogni tipo di lavorazione, da quella più morbida alla lavorazione più rigida.