MAD: Opportunità all’ Insegnamento!

Un’occasione da non perdere per chi ha sempre coltivato il desiderio di insegnare quanto studiato ed imparato nel corso degli anni, o per chi semplicemente desidera mettersi a disposizione presso la scuola italiana : compilando il modello di domanda MAD potrà candidarsi all’insegnamento. 

 Ma specifichiamo meglio di cosa si tratta : Come suggerisce lo stesso termine si tratta di una candidatura informale che può essere presentata presso tutte le scuole e che permette di rendere nota la propria disponibilità a lavorare presso un determinato istituto. Inviandola attraverso il sito indicato nel link, a scelta si avrà la possibilità di candidarsi su 3 profili e prediligere in che provincia e soprattutto verso quale tipo di scuola proporsi.

Specifichiamo che attraverso l’invio della domanda MAD, è possibile ottenere solo incarichi di supplenza, non un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Le tre posizioni a cui presentarsi infatti riguardano supplenze nel ruolo di docente ordinario, docente di sostegno e per il personale ATA.

Per coloro che si candidano alla supplenza di docente ordinario, questi dovranno possedere un titolo di studio similare o afferente alla materia per la quale si propongono. Tale materia viene solitamente individuata nella “Classe di Concorso”, la quale consta come un insieme di materie di insegnamento, associato ad uno o più titoli di studio.

Attraverso il sito indicato dal link, sarà possibile inoltrare la richiesta affrontando un piccolo costo per il servizio dedicato. Una volta inviata la messa a disposizione, saranno le scuole a selezionare i profili dei candidati ritenuti più idonei, in base all’esperienza acquisita e ai titoli di studio posseduti. Maggiori saranno le qualifiche, maggiori saranno le possibilità di essere selezionati.

Per quanto riguarda le domande nel ruolo di personale ATA, in base al tipo di mansione si potrà presentare domanda per la figura di Collaboratore Scolastico (CS), come Assistente Amministrativo (AA), in qualità di assistente Tecnico (AT), Cuoco (CO), Guardarobiere (GA), e se in possesso di Laurea in scienze infermieristiche sarà possibile inoltrare il modello MAD nel ruolo di Infermiere (IF).

Cosa aspettate ? Se avete sempre coltivato in voi il sogno educativo, sicuramente non potete lasciarvi sfuggire quest’occasione!