Installazione caldaia Milano, ecco a chi rivolgerti

Ecco i passaggi da seguire per l’installazione corretta della caldaia.

Passaggio 1 – Posizione

La posizione della tua nuova installazione della caldaia è cruciale quanto il modello che scegli. La caldaia stessa deve essere sufficientemente vicina alle condutture dell’acqua, del gas , di una presa elettrica e della canna fumaria per la ventilazione, di cui parleremo approfonditamente in seguito. Anche il terreno o il piano devono essere livellati.

Fase 2 – Vestire la caldaia

Qui, la parola “vestizione” significa aggiungere le tubazioni appropriate all’impianto della caldaia . Per questo compito, avrai bisogno di una chiave inglese. Per prima cosa, aggiungere la pompa circolare direttamente al gruppo caldaia, quindi aggiungere il nipplo montante. Ciò ti consentirà di aggiungere i tubi corretti per il flusso dell’acqua in tutta la casa. Attacca il numero corretto di nippli montanti, quindi collega ogni tubo che corrisponde alle diverse zone della tua casa. Avrai bisogno di quella chiave inglese menzionata in precedenza!

Passaggio 3 – Tubi di alimentazione e ritorno

Con i tubi corretti in posizione, puoi passare ai tubi di alimentazione e ritorno. Tipicamente il circolatore sarà posto sul lato di ritorno della caldaia, con il ritegno lungo il lato di mandata. Stringerai i dadi con la chiave, collegherai la caldaia a un serbatoio dell’acqua calda e utilizzerai un tubo di rame e i raccordi corretti.

Fase 4 – Installazione della canna fumaria

Abbiamo menzionato il collegamento di una canna fumaria. Bene, siamo a quel punto. Una caldaia deve essere adeguatamente ventilata. Questa ventilazione è gestita tramite la canna fumaria, o una canna fumaria. Si consiglia un tubo in lamiera per collegare la caldaia vera e propria alla canna fumaria o alla canna fumaria. Praticare alcuni fori e fissarlo con viti metalliche per una vestibilità sicura.

Passaggio 5 – Collegamento della linea del gas

Ora, la tua nuova caldaia non può funzionare senza una fonte di combustibile. Se utilizzi una caldaia a gas, come fa la maggior parte dei proprietari di case, dovrai collegare correttamente la linea del gas. Se stai usando gas naturale, vuoi collegare un tubo filettato nero. Il manuale della caldaia dovrebbe contenere istruzioni più dettagliate per il collegamento appropriato della linea del gas.

Passaggio 6: avviala!

Infine, dopo aver effettuato e posizionato correttamente ogni collegamento, è il momento di avviare la caldaia. Ora è il momento di scoprire se il tuo duro lavoro ti ripagherà. Aprire la linea dell’acqua, facendo riempire la caldaia. Non devi preoccuparti della pressione, perché la valvola di alimentazione automatica ti copre. Ma per il prossimo passo, avrai assolutamente bisogno di un idraulico professionista. Un esperto avvierà correttamente la caldaia e verificherà l’uscita di CO2 – un importante problema di sicurezza – apportando anche le opportune regolazioni, se necessario.

Installazione caldaia Milano

Naturalmente, per la tua installazione caldaia Milano, ti servirà un professionista. Rivolgiti dunque a SuperMario24: troverai i professionisti migliori ai prezzi più competitivi sul mercato.