Fiori per funerale, il modo migliore per esprimere la tua vicinanza

Il più antico tributo, la più antica forma di commemorazione, il più antico atto di lutto è la disposizione e il posizionamento dei fiori intorno ai morti. Questa antica attività è stata ben documentata dal Dr. Ralph Solecki nel suo famoso scavo nella grotta di Shandiar, nel nord dell’Iraq.

Nel 1951 il dott. Solecki scoprì diversi siti di sepoltura nella grotta di Shandiar. Alla fine la sua scoperta avrebbe ottenuto l’ingresso nel Guiness Book of World Records come la più antica forma di attività religiosa nella sepoltura umana. In ogni caso, durante lo scavo archeologico di Solecki, ha inviato campioni di terreno da ogni tomba a Arlette Leroi-Gourhan, paleobotanica di Parigi, Francia, per l’analisi del polline. Sotto il suo microscopio, ha trovato frammenti di polline e fiori da almeno 8 specie di fiori. Questi fiori rappresentavano principalmente piccoli fiori selvatici dai colori vivaci. Riconobbe i parenti del giacinto di uva, del pulsante di scapolo, del malvarosa e di una pianta a fiore giallo.  Leroi-Gourhan dichiarò che le sepolture avvennero nel 62.000 a.C. e questo non è un caso della natura che il polline sia stato depositato così in profondità nella grotta. Né gli uccelli né gli animali avrebbero potuto trasportare fiori in questo modo in primo luogo e, in secondo luogo, non avrebbero potuto depositarli direttamente in un luogo di sepoltura.

Nel corso dei secoli, l’umanità ha equiparato la morte al sonno e questo riposo, o sonno, era di solito in un giardino pieno di fiori. “Possa Dio ricevere tutte le nostre anime tra i suoi fiori santi”, Turpin (“Canzone di Roland”) chiede a Dio sui corpi dei suoi baroni. Allo stesso modo l’antica figura di Roland prega che “li lascerà giacere in fiori santi”. Questo antico versetto contiene entrambi gli aspetti della condizione che seguì la morte, vale a dire sdraiarsi o dormire senza sensazione, e fiori santi o il giardino fiorito. Il giardino dei fiori equivaleva a visioni del paradiso nei tempi antichi, alle immagini di “prati freddi” di “Elysium” di Virgilio, “innaffiati da vapori” o dal giardino che il Corano aveva promesso ai credenti.

Da allora sino ai nostri giorni, la tradizione di donare fiori per funerale è rimasta intatta. Rivolgiti anche tu a FioriFunerale: per esprimere cordoglio per la perdita di una persona cara, basterà, infatti, far consegnare a domicilio un cuscino funebre o una gradevole corona di fiori.