Corso trucco permanente, cosa è e per chi è indicato

In pratica si tratta di un tatuaggio estetico, che serve a ridisegnare le sopracciglia ad esempio oppure il contorno delle labbra. Il trucco permanente però si esegue anche sugli occhi, per creare una linea di eyeliner indelebile.

Ovviamente imparare le tecniche di dermopigmentazione, come si definisce in gergo, richiede del tempo e un corso trucco permanente da seguire presso dei professionisti.

Vediamo nel dettaglio in cosa consiste questa tecnica e per chi è raccomandata.

Quando ricorrere al trucco permanente?

La tecnica prevede l’utilizzo di pigmenti di colore anallergici che entrano nel derma, applicati da aghi molto sottili. Il trucco permanente è concepito per durare anche molti mesi ma questo non significa che sia duraturo per tutta la vita!

Grazie ad una penna chirurigica sterile, il professionista inizia a creare il disegno che poi colora con i pigmenti. Per ogni foro con l’ago si introduce un pigmento di colore. L’operazione non è dolorosa ma solo fastidiosa.

La dermopigmentazione o trucco permanente si può effettuare sia per puro vezzo personale ma soprattutto per mascherare difetti estetici. Si pensi alle cicatrici ad esempio sul labbro oppure all’alopecia sia dei capelli che delle sopracciglia. Infatti questa tecnica è in  grado anche di infoltire dal punto di vista ottico, il cuoio capelluto o ridisegnare completamente le sopracciglia.

I principali interventi di trucco permanente si effettuano su:

  • labbra, per rimpolpare le labbra, dare maggior colore e coprire difetti estetetici
  • occhi, per creare una linea di eyeliner perfetta e averla sempre disegnata sull’occhio, per uno sguardo più profondo
  • sopracciglia, molto noto ormai il microblending per ridisegnare le arcate sopraccigliari, rendere le sopracciglia più folte e disegnate a regola d’arte
  • capelli, la tricopigmentazione camuffa le aree più colpite da alopecia

Infine, come già sottolineato, il trucco permanente serve per nascondere le cicatrici oppure anche per mimetizzare la vitiligine, anche su mani e corpo.