Concorsi pubblici in corso: dove trovarli?

Concorsi pubblici non scaduti

Finalmente, dopo un anno di blocco causato dall’emergenza sanitaria, sono ripartiti i concorsi pubblici. La normativa di riferimento dei concorsi è il D.P.R 9-5 1994, n. 487 che spiega dettagliatamente le diverse tipologie, le procedure di accesso e le modalità di svolgimento.

I concorsi pubblici vengono suddivisi in 3 diverse categorie:

  • per titoli: le graduatorie vengono elaborate in base ai titoli posseduti al momento in cui si presenta la domanda di partecipazione. All’interno del bando di gara sono specificati i titoli necessati per accedere al concorso;
  • per esami: il concorso si caratterizza di diverse prove scritte, una di tipo teorico-pratico ed una orale. In quest’ultima viene accertata la conoscenze della lingua straniera.
  • per titoli ed esami: in questa modalità di concorso si tende a considerare sia le votazioni ottenute durante le prove d’esame che i titoli posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione.

Hai deciso di candidarti a concorsi pubblici? Fai attenzione alle date di scadenza per non perdere la possibilità di concorrere. Le procedure delle domande sono ormai informatizzate ed in questo modo si facilita l’invio di documenti di partecipazione. Se vuoi scoprire tutti i principali concorsi pubblici che a mano a mano vengono pubblicati, Concorsando è il sito che fa al caso tuo.

Bastano pochi e semplici click per scoprire una sezione dedicata in cui confluiscono tutte le varie opportunità relative ad assunzioni a tempo determinato/indeterminato e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale. E’ inoltre possibile visualizzare una sezione dedicata ai concorsi di prossima uscita o anche informazioni su opportunità di lavoro come annunci o tirocini. Per accedere ai concorsi pubblici sono necessari specifici requisiti:

  • essere maggiorenni;
  • possedere la cittadinanza italiana, tranne per i soggetti appartenenti alla Unione europea;
  • godere dei diritti politici;
  • essere in possesso del titolo di studio indicato nel bando;
  • essere in possesso dell’idoneità fisica all’impiego;
  • non possedere cause ostative all’accesso (non è possibile presentare la domanda se si è stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento).

 

Scopri subito tutti i concorsi pubblici in corso, visita la pagina web https://www.concorsando.it/blog/concorsi-pubblici-non-scaduti/