Birre artigianali in bottiglia: perfette da abbinare con il pesce

Se la tua passione è la birra non puoi perderti assolutamente queste birre artigianali in bottiglia perfette da abbinare con piatti di pesce.

Nel  web-shop SA.I.DA. Gusto Espresso, potrai trovare vantaggiose offerte con prodotti di alta qualità come le birre artigianali in bottiglia. Cliccando direttamente su questo link www.saidaespressocialde.com/birre/6-birre-artigianali-in-bottiglia-33-cl-indicate-con-abbinamento-pesce-2999 potrai acquistare le tue birre artigianali in bottiglia e averle a casa tua nell’arco di pochi giorni.

In particolare questa selezione di birre artigianali in bottiglia sono ideali da consumare con pietanze a base di pesce. Generalmente il pesce si abbina al vino bianco, ma in questo caso la selezione proposta è perfetta per accompagnare piatti di pesce, dalle fritture ai primi piatti, dagli antipasti come l’insalata di mare, ai secondi di pesce arrosto.

Come è fatta la birra artigianale? Si tratta di una bevanda semplice da produrre, realizzata con acqua, malto e luppolo, cotti a temperature rigorosamente controllate, a cui poi si aggiungono i lieviti. Inoltre, il malto è un carboidrato semplice che si ottiene grazie alla germinazione ed alla tostatura di cereali ricchi di amido.

Il luppolo, invece, è una pianta dalle proprietà conservanti, antisettiche e amaricanti. Si ratta di una sostanza ricca di oli essenziali che possono andare ad incidere anche sull’aroma della birra.

I birrifici hanno sviluppato vari procedimenti di produzione della birra creando diverse tipologie della bevanda ognuna con la sua particolarità relativamente a sapore o colore.

Inoltre, è opportuno aggiungere che le birre artigianali non sono microfiltrate quindi non è rare trovare sul fondo cellule di lievito. Le tre grandi categorie di birre artigianali sono:

  • a bassa fermentazione: nel processo di fermentazione le temperature si aggirano tra i 10° e i 15° e utilizzano il ceppo di lievito Saccharomyces patorianu o o carlsbergensis.
  • ad alta fermentazione: la fermentazione avviene a temperature tra i 16° e i 24° e il ceppo di lievito è Saccharomyces cerevisiae. 
  • a fermentazione spontanea: nella fase di produzione la birra viene naturalmente contaminata.