Assicurazione visto Russia: a chi rivolgersi

Ottenere il visto d’ingresso in Russia è spesso molto più difficile di quanto si possa immaginare. A differenza di quanto accade con altri Paesi, in questo caso è infatti necessario conoscere tutta una serie di procedure e iter burocratici per l’adempimento della pratica. Prima di richiederlo, è quindi fondamentale recuperare tutte le informazioni, cercando di individuare il percorso più semplice e veloce. Innanzitutto, è bene sapere che il visto elettronico può essere richiesto solo per viaggi di breve durata. Nello specifico, chi ha intenzione di richiedere il visto elettronico per la Russia, potrà farlo solo se il viaggio ha una durata inferiore ai 16 giorni. Diversamente, bisognerà seguire un altro iter. Non solo, per richiedere il visto d’ingresso in Russia è necessario essere in possesso di quattro requisiti specifici. Il primo riguarda il passaporto, che dovrà essere in corso di validità o con una validità residua di almeno sei mesi dopo la scadenza della data del visto. Non solo, se hai intenzione di ottenere il visto per la Russia dovrai anche procurarti una fototessera con formato 3,5X4,5 cm, avere una pagina libera sul passaporto e, infine, definire la durata esatta del tuo viaggio. Solo, dopo aver sistemato tutti questi aspetti, potrai avviare le pratiche per la richiesta. Il visto elettronico, in particolare, ha il grande vantaggio di poter essere richiesto comodamente da casa e senza perdere tempo in file lunghe e stancanti.

Assicurazione visto Russia: come ottenerla in tempi rapidi

Tutto ciò che dovrai fare sarà quello di individuare un’agenzia specializzata nell’adempimento di queste pratiche. A Milano, ad esempio, l’agenzia MT è in grado di fornire assistenza per la compilazione della pratica e per ottenere l’assicurazione visto Russia in tempi rapidi. Per maggiori informazioni sulle procedure o per iniziare le pratiche per la richiesta del visto elettronico, è possibile visita il sito web.