Shopper personalizzate: perché e dove sceglierle

Le shopper sono utilissime per il trasporto dei nostri prodotti, ma con la giusta attenzione possono diventare anche qualcosa di più. In questo caso si tratta delle buste personalizzate, ovvero quelle dove è possibile stampare il logo e il nome dell’azienda, che ci permettono di unire la comodità e l’utilità di una comune shopper al marketing.

Le buste personalizzate diventano così un accessorio insostituibile per tutte quelle attività che si occupano della vendita al dettaglio. Da oggi, grazie a My Shopper, le buste personalizzate sono anche facilmente reperibili: nel loro sito sono disponibili tantissime tipologie di buste, prodotte e stampate in Italia, in modo da offrire prodotti di qualità, sicuri, e di design. Il loro staff, composto esclusivamente da personale con un’esperienza pluridecennale nel mondo della stampa, è in grado di garantire ad ogni cliente tutta l’assistenza e consulenza di cui ha bisogno sia nella scelta che progettazione grafica.

Da My Shopper, come accennavo prima, potrete scegliere tra diversi modelli di buste personalizzate:

  • le buste in carta con la maniglia piatta, in cotone o ritorta;
  • le shopper TNT, pratiche e comode buste riutilizzabili infinite volte;
  • le shopper Lusso, nei modelli plastificati lucidi o opachi, oppure in carta di qualità;
  • le buste a fondo largo, perfette per l’asporto di cibi e bevande;
  • i sacchetti portabottiglie.

Tutti i modelli sono personalizzabili con nessun costo fisso, infatti si ha sempre l’impianto di stampa e il clichè omaggio su tutte le stampe delle shopper. Per la customizzazione si può scegliere di optare anche per la stampa a due colori, ed inoltre sono a disposizione tre tecniche differenti, ovvero la stampa a caldo; la stampa flessografica; e la serigrafia. Altro dettaglio importante, My Shopper riesce ad avere prezzi molto convenienti garantendo sempre servizi di prim’ordine, in modo da poter offrire prodotti di qualità a prezzi di fabbrica.