Planimetria catastale: che cos’ è?

La planimetria catastale è la rappresentazione grafica di un’unità immobiliare, ovvero il disegno grafico in scala di un immobile così com’è stato registrato al catasto. Attraverso la planimetria è possibile desumere la sistemazione interna di una unità immobiliare, quali contorni, suddivisione e destinazione dei locali interni, dati metrici e altre informazioni. La planimetria catastale serve a chiunque stia pensando di vendere il proprio immobile. Non importa se si tratta di un appartamento, o anche di un semplice garage. Ad esempio, se tra una vendita ed un acquisto il nuovo proprietario decide di abbattere un muro per collegare la cucina alla sala dovrà venire un perito industriale o comunque un ingegnere in modo tale da prendere le nuove misure per aggiornare la planimetria, presentarlo al catasto e registrarlo successivamente.

Questo documento può essere omesso nel caso siano presenti solo coorti di proprietà esclusiva di ogni singola unità immobiliare. Queste dovranno essere rappresentate graficamente per intero e senza interruzioni della linea di confine, esclusivamente nella corrispondente planimetria. La planimetria generalmente risulta indispensabile quando si acquista e si vende una casa o un immobile e quando di stipula un mutuo, una permuta con un ente di credito.

Questa rappresentazione grafica viene richiesta da coloro che sono coinvolti in una compravendita, una locazione o una gestione immobiliare: acquirenti, locatari, agenti immobiliari, notai, banche che erogano mutui casa, amministratori di condominio, tecnici, commercialisti. La richiesta di planimetria va fatta all’ufficio del catasto direttamente dal proprietario, da qualcuno da lui delegato o dal rappresentante legale, se esso è di proprietà di una società. Se una volta bisognava obbligatoriamente rivolgersi a un ufficio fisico, oggi è possibile avanzare una richiesta di planimetria catastale online su siti specializzati. Ottenere online questo documento catastale consente di evitare le interminabili file in Catasto, ricevendo il tutto direttamente via mail.