Noleggio fotocopiatrici: come scegliere il modello più adatto 

Le fotocopiatrici rappresentano uno strumento estremamente utile, se non indispensabile, in qualsiasi ufficio, a prescindere dal numero di postazioni pc. Considerato l’investimento, certamente giustificato e proporzionato alla molteplicità di funzioni offerte da fotocopiatrici, studi professionali e realtà imprenditoriali di qualsiasi dimensione possono considerare il noleggio fotocopiatrici verona come alternativa all’acquisto. Il risparmio nell’investimento è notevole.

Ma come fare a scegliere il modello più adatto per il noleggio fotocopiatrici?

Chi non è del settore potrebbe avere qualche difficoltà iniziale nella scelta della multifunzione più indicata anche perché la decisione non è scontata, soprattutto quando lo strumento sarà messo a disposizione di più dipartimenti con esigenze e ritmi di lavoro diversi.

I fattori base da cui partire per la scelta della fotocopiatrice giusta sono la velocità e la capacità di copia. Che cosa indicano questi parametri e in cosa si differenziano?

Per velocità di copia si intende il numero di copie che la macchina produce al minuto (si misura quindi in cpm, copia per minuto).

Quali valori si possono considerare buoni? Le fotocopiatrici vecchie o di seconda mano partono da 15-20 cpm mentre le multifunzione moderne arrivano anche a 90. La media è di 30-40 pagine al minuto. La capacità di copia di una fotocopiatrice esprime invece il numero di stampe che essa produce in un arco di 30 giorni. E’ consigliabile sempre optare per il noleggio fotocopiatrici con una capacità leggermente superiore rispetto alle proprie esigenze per non sovraccaricare la macchina.

Ovviamente ci vuole criterio: scegliere macchine troppo performanti comporterà spese e consumi eccessivi e non necessari. Per il noleggio fotocopiatrici, tenete bene a mente questa regola: più è basso il costo iniziale della fotocopiatrice, maggiori saranno i costi delle cartucce o dei toner. Per questo motivo, infine, valutate attentamente il costo dei consumabili e verificate sempre in anticipo il loro volume di stampa, ossia le pagine stampate prima che il contenuto del toner o della cartuccia si esaurisca.