Le caratteristiche del tattoo traditional 

Lo stile di tatuaggio tradizionale americano, chiamato  tatoo traditional, negli ultimi anni sta riscuotendo un notevole successo di pubblico. I tattoo traditional sono tatuaggi che attingono alcune caratteristiche dai tattoo old style (o vecchio stile) come i contorni definiti, i colori pieni e intensi, mischiandoli con elementi più moderni.

Ciò che incuriosisce di questo stile di tatuaggio, fortemente legato al patriottismo e alla cultura americana, è il fatto che stia nuovamente soddisfacendo le richieste della maggior parte dei tatuatori, non solo di quelli a stelle e strisce ma anche degli europei. La sua forza è la sua bellezza. Semplicità nell’esecuzione la parola d’ordine. Una viscerale eleganza la sua immagine. Un diario di bordo inciso su pelle, il suo fine. Ma cosa contraddistingue lo stile del tattoo traditional? 

 

  • L’utilizzo dei colori. Il tattoo traditional si contraddistingue per la sua “semplicità”. I bordi del disegno sono netti, neri e i colori sono uniformi, con un limitatissimo uso della sfumatura nel caso il design preveda delle ombre. Oltre alle linee di contorno e ai colori in generale, questi  tattoo utilizzano “generalmente” una palette di colori più cupa. Mentre normalmente si trovano spesso colori sgargianti come il rosso, il giallo e il blu (i colori primari), nel tattoo traditional i colori sono più cupi, andando dal blu scuro al viola, ai verdi pino e al vinaccia. 

 

  • La scelta dei soggetti. Parlando di tatuaggi tradizionali, forse vi verrà in mente il classico marinaio tatuato con rondini, cuori e rose. Ai tempi, i tatuaggi non erano accettati dalla società come oggi, e chi si tatuava faceva più una scelta di tipo etico-morale che di tipo estetico. Adesso invece ritraggono soggetti di ogni tipo! Volti di donna, spesso veggenti o zingare, ma anche animali ed elementi naturali, come foglie, fiori, lupi, uccelli, gatti e così via.