Il miglior supporto per neomamme a Salerno

Le nuove madri hanno bisogno di libertà e spazio per trovare la loro nuova identità. Indossarlo con orgoglio e forgiare il proprio percorso, non importa quanto tempo ci vuole. Per cambiare idea. Per provare un modo di fare le cose e sapere che è ok cambiare direzione senza bisogno di offrire una spiegazione. Resisti all’impulso di chiederle se ha un bambino “buono”. Non chiederle se il suo bambino dorme tutta la notte. In breve, non porre domande che potrebbero inavvertitamente lasciarla sentire come un fallimento. Lascia ordini del giorno e aspettative alla porta. Potrebbe essere un genitore diverso da come l’hai immaginata, e questo potrebbe essere una sfida quando è tua figlia, ma questa è la sua maternità da definire.

È sicuro presumere che una nuova madre sia sempre affamata, assetata e stanca. Va al di là della privazione del sonno, soffre di stanchezza decisionale e non vuole sentirsi un peso, quindi fallo e basta, senza chiedere. Portale un caffè da asporto – collegala al mondo esterno attraverso una tazza di carta e aiutala a sentirsi normale e coccolata. Svuota la lavastoviglie. Sorprendila con il suo cioccolato preferito e il tè al latte materno. Carica il suo congelatore con i piatti pronti. Porta a spasso il cane. Spazzola il gatto. Rifai il letto con lenzuola fresche. Porta fuori la spazzatura. E preparale sempre qualcosa prima di andartene.

(Se vivi dall’altra parte del mondo – ordina la consegna di generi alimentari freschi, il suo asporto preferito per la cena o organizza una casa pulita. Internet rende tutto possibile).

Elizabeth Stone una volta disse: “Prendere la decisione di avere un figlio è importante. È decidere per sempre che il tuo cuore vada fuori dal tuo corpo”. Ogni nuova madre capisce la verità in questa affermazione. I nostri bambini potrebbero essere entrati in questo mondo ma si sentono ancora parte del nostro essere fisico nel senso più letterale dei sensi.

È normale. Questo è salutare. Questa è la “chimica dell’attaccamento” al lavoro. Le neomamme sperimentano un’ondata di cambiamenti ormonali progettati per innescare la sua capacità di rispondere in modo univoco al bambino. Lascia che questo processo critico abbia luogo. Lasciala stare con il suo bambino tanto quanto deve essere. Non affrettarla.

Le prime settimane dopo il parto possono essere difficili per le mamme, ed il supporto neomamme a Salerno, offerto da Federica Cinelli, Mamma e Psicologa, può essere un’esperienza molto utile per ridurre le proprie paure irrazionali, gli stati di ansia ed i pensieri negativi e lasciare spazio alla gioia e felicità che regala l’esperienza della maternità.